Raggiungere l'Istria

Scopri come raggiungere l'Istria con facilità viaggiando in aereo, in automobile, in autobus, in treno o in nave. 

Raggiungere l'Istria in aereo

A seconda della destinazione scelta, l'Istria è fornita di aeroporti in tre Stati: per raggiungere l'Istria Nord Occidentale è comodo viaggiare in aereo via Trieste - Aeroporto Ronchi dei Legionari o via Aeroporto di Portorose. Qualora si desidera spostarsi più a sud, c'è l'Aeroporto di Pola. Vi consiglio sempre di monitorare gli orari, poiché di solito durante il periodo estivo variano e/o incrementano le tratte. 


Raggiungere l'Istria in auto

Anche in autostrada è comoda da raggiungere, anche se ci sono alcuni accorgimenti da porre: provenendo da Trieste città in direzione Capodistria, la strada da percorrere in territorio italiano è una statale a due corsie, la SS202, che giunge fino al Valico di Rabuiese, ed è completamente gratuita. Oltrepassando il confine italo - sloveno, però, c'è l'obbligo della vignetta, un bollino autostradale che permette di percorrere tutte le autostrade slovene con un prezzo fisso diviso per settimana, mese, anno. Questa soluzione è utile se si vuole soggiornare nelle località di Ancarano, Capodistria, Isola d'Istria, Pirano e Portorose. Se invece volete proseguire verso l'Istria croata, c'è la possibilità di percorrere una strada costiera gratuita, a partire da Muggia in direzione Lazzaretto, entrare quindi in Slovenia nei pressi del Comune di Ancarano, e proseguire per Capodistria seguendo le indicazioni per Portorose/Pola. Percorsi questi 20 km, giungerete al Valico di Dragogna, confine sloveno-croato, di solito molto trafficato nelle ore di punta estive, si consiglia pertanto di mettersi in viaggio in orari al di fuori della fascia oraria dalle ore 09:00 alle ore 15:00. Superato il confine sloveno, si entra nell'Istria Croata e c'è la possibilità, dopo circa 3 km, di uscire per Umago oppure proseguire per l'autostrada Ypsilon Istriana. Questa autostrada, poco onerosa, permette di raggiungere tutte le località costiere da Umago a Pola e le cittadine dell'immediato entroterra (Buie, Grisignana) e di immettersi anche nell'Istria interna, mediante il bivio di Canfarano, utile per raggiungere Pisino, Pinguente e la costa orientale istriana fino a Fiume.


Raggiungere l'Istria in treno

Difficile risulta invece, il trasbordo via treno, in quanto è necessario fare più cambi di treno e spesso di bus. Le principali stazioni ferroviarie istriane sono Capodistria, Canfanaro e Pola.


Raggiungere l'Istria in nave

Via mare, è possibile utilizzare degli aliscafi locali, che partono dai principali porti dell'Istria (Pirano, Rovigno, Pola) e che permettono di raggiungere Venezia, Grado e Trieste. Conviene informarsi per tempo poiché orari e rotte sono spesso suscettibili di modifiche.

Realizzato da WebG.it, Copyrights ©2022. All rights reserved.