Giornate del Tartufo in Istria

Giornate del Tartufo in Istria

Giornate del Tartufo in Istria - 5.0 out of 5 based on 5 votes
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (5 Votes)

L'Autunno in Istria è una stagione speciale: le colline esplodono di colori ingialliti e rossastri, i tramonti dipingono di rosso fuoco la costa e la natura ci regala delle prelibatezze uniche al mondo: i tartufi.

Il Tartufo in Istria

L'Istria è famosa per la produzione di tartufi al livello internazionale. Il tartufo cresce principalmente nelle campagne circostanti la valle del fiume Quieto e più precisamente nei comuni di Portole, Montona, Grisignana e Pinguente aiutato dal clima mitigato mediterraneo. 

La sua presenza sul territorio è millenaria ma la sua scoperta fu portata alla luce solo nel 19° secolo grazie all'apporto di alcuni Piemontesi che, setacciando l'area della valle del Quieto, trovarono similitudini morfologiche al Piemonte per clima e morfologia di territorio. In Istria si producono una media di tre tonnellate circa di tartufo nero e dieci tonnellate circa di tartufo bianco all'anno. Pensate che nel 1999 Giancarlo Zigante riuscì a scovare il più grande tartufo del mondo: forma irregolare e peso di 1,31 kg. 

In passato il tartufo veniva usato soprattutto nei momenti di festa, per arricchire i piatti tipici della cucina istriana, una cucina di base povera.

Le giornate del Tartufo in Istria

A partire da settembre fino a novembre è il periodo migliore per degustare il vero tartufo istriano. Ogni weekend, dal 15 settembre al 18 novembre, a Levade nei pressi di Portole, è possibile partecipare alle Giornate del Tartufo Zigante e al Tuber Food Fest, una vera e propria fiera del tartufo bianco istriano e dei prodotti dell'agricoltura locale. A Montona invece, in Piazza Andrea Antico, c'è il Festival del terrano e del tartufo, un connubio unico per degustare anche del buon vino locale. Anche a Pinguente è possibile trovare un esposizione del tartufo e dei prodotti tipici locali il primo weekend di novembre.

Come raggiungere la zona del Tartufo

Provenendo dall'Italia in automobile si consiglia vivamente di seguire la tratta Trieste - Capodistria - Portorose fino al confine con la Croazia. Entrati in Croazia, uscite a Buie e seguite le indicazioni per Grisignana, quindi Portole e Montona. E' vivamente consigliato questo itinerario in quanto passa internamente nella campagna istriana, dove è possibile ammirare borghi mozzafiato e panorami unici.

 

 

Tags: Istria, Tartufo

Potrebbe interessarti anche...